1x28 - Pianeta Deneva

La prima, l'originale, dove il viaggio è cominciato…
Rispondi
odo2007
Guardiamarina
Guardiamarina
Messaggi: 647
Iscritto il: 16 dic 2006, 10:15
Località: Roma

1x28 - Pianeta Deneva

Messaggio da odo2007 » 13 giu 2007, 22:57

Numero di produzione: 29
Titolo originale: Operation -- Annihilate!
Data stellare 3287.2
Anno 2267
(fonte www.hypertrek.org)

Ancora grande fantascienza, ancora un episodio superlativo, che chiude in bellezza questa superba stagione 1 della TOS.
Ci troviamo di nuovo di fronte a un organismo completamente alieno, inusitato e unico come la horta di 1x25 "Devil in the Dark". La horta era una creatura basata sul silicio anzichè sul carbonio. Il neuroparassita denevano è qualcosa di ancora più insolito ed inquietante: Spock scopre che trattasi di singole cellule nervose, forse appartenenti a un organismo grande anni luce; in ogni caso si tratta di esseri intelligenti che sicuramente si comportano come uno sciame senziente, visto che sono molto più di semplici parassiti tanto che scelgono ospiti dotati di intelligenza superiore come gli umanoidi e poi li costringono a lavorare per loro alla costruzione di navi spaziali con cui spostarsi di pianeta in pianeta. Insomma, una minaccia davvero spaventosa che solo il genio combinato di Spock e McCoy riesce a debellare (i neuroparassiti soccombono solo ai raggi ultravioletti, cosa per niente facile da scoprire tanto che quattro civiltà sono state completamente annientate).

Per saperne di più sui neuroparassiti e su Deneva:
http://www.hypertrek.org/index.php/deneva?&ndx=324
http://www.hypertrek.org/index.php/neur ... o?&ndx=324

Ottima recitazione di Nimoy che ci fa vedere l'eccezionale controllo mentale dei vulcaniani (gli umani infettati sono tutti impazziti subito, Spock invece ha resistito alla grande) e mi è piaciuto anche Kirk, sia come comandante caparbio che cerca una terza via tra l'annientamento di Deneva e il diffondersi dei neuroparassiti alla galassia, sia come amico di Spock e zio premuroso che si preoccupa del nipote solo e sofferente. Vediamo anche McCoy sinceramente preoccupato e dispiaciuto per le sofferenze di Spock, a dimostrazione che la Triade è tale perchè oltre al rapporto professionale c'è una profonda amicizia (come sarà approfondito nei film).

Avatar utente
TheGib
Ammiraglio di Flotta
Ammiraglio di Flotta
Messaggi: 7830
Iscritto il: 16 gen 2005, 10:21
Località: Livorno - Italy

Messaggio da TheGib » 14 giu 2007, 6:27

Sìììììììììììììììììììì.... le patelle spaziali :grin:
Altro episodio impresso indelebilmente nella memoria fanciullesca, ma da riguardare ad ogni occasione :smile:

Ulteriore ottima citazione di trame SF del'epoca (una su tutti: "The Puppet Masters", R.A. Heinlein, 1951), condita con un'intensa prova dei "nostri"; e non ci possiamo lamentare nemmeno della fattura dei mostrilli, all'epoca più che dignitosa.

Insomma, un gruppetto di episodi che crea una vera sinfonia per il finale di stagione :bravo:
La nostra vera nazionalità è l'umanità. H.G.Wells
...siamo tutti un po' Garak

Myra
Comandante
Comandante
Messaggi: 2811
Iscritto il: 24 nov 2004, 20:55
Località: Città del Vaticano

Messaggio da Myra » 14 giu 2007, 8:03

Bellissimo anche per me, mi è piaciuta molto anche lo scambio di battute finale tra Kirk, Spock e McCoy

gatsu1976
Guardiamarina
Guardiamarina
Messaggi: 830
Iscritto il: 1 nov 2005, 21:50
Località: Foggia

Messaggio da gatsu1976 » 15 giu 2007, 0:11

l'idea è super, ma ricordo che fin da piccolo quelle cellulone impazzite non mi avevano detto nulla... però lo riguardo altrimenti dovrei essere in disaccordo con TheGib :wink:

Medico Olografico
Guardiamarina
Guardiamarina
Messaggi: 547
Iscritto il: 25 feb 2006, 20:29
Località: Firenze
Contatta:

Messaggio da Medico Olografico » 10 gen 2008, 19:48

queste creature nuove che appaiono , e hanno una loro fisionomia e un loro modo di essere, non mi lasciano niente di nuovo

[url=http://img228.imageshack.us/my.php?imag ... 168ch7.png" target="_blank][img]http://img228.imageshack.us/img228/3189 ... ch7.th.png" border="0][/url]

lei , la donna della puntata (una mora molto attraente peraltro) , andrà a fare niente di meno che "la registrazione completa di quello che succede laggiù!" , nell'epoca di kirk urge il ricorso delle quote rose per le mansioni di rilievo

a metà puntata la donna mora parla, 5 parole: "capitano, non sembra nemmeno reale"

[url=http://img129.imageshack.us/my.php?imag ... 058jy8.png" target="_blank][img]http://img129.imageshack.us/img129/9200 ... jy8.th.png" border="0][/url]

spock contro tutti! attendevo la scena alla bud spencer

[url=http://img129.imageshack.us/my.php?imag ... 680mm8.png" target="_blank][img]http://img129.imageshack.us/img129/416/ ... mm8.th.png" border="0][/url]

k: "signor spock la sua logica come sempre , è inoppugnabile"

[url=http://img90.imageshack.us/my.php?image ... 097fn0.png" target="_blank][img]http://img90.imageshack.us/img90/9868/v ... fn0.th.png" border="0][/url]

spock cieco che si salva in angolo è una soluzione senza troppi fronzoli...

Avatar utente
VulcanSmile
Tenente Comandante
Tenente Comandante
Messaggi: 1917
Iscritto il: 27 ago 2007, 13:16
Località:
Contatta:

Messaggio da VulcanSmile » 12 gen 2008, 1:24

Grande MOE!
"I have a dream; a dream that all people... Humans, Jem'Hadar, Ferengi, Cardassians... will someday stand together in peace... around my Dabo tables." (Quark)

Avatar utente
Gas75
Tenente Comandante
Tenente Comandante
Messaggi: 1727
Iscritto il: 7 apr 2008, 15:13
Località: Italy
Contatta:

Messaggio da Gas75 » 2 mag 2008, 17:36

Dignitoso episodio conclusivo della 1^ stagione.
Interessante la questione "parentelare" di Kirk su Deneva, che evidenzia come il capitano ci tenga a chiunque non appartenga alla squadra di Sicurezza dell'Enterprise...

Per il resto, trovo che quando la morte giunge per mano di creature dall'aspetto innocuo come queste cotolette, l'impatto sullo spettatore sia un po' maggiore che quando si tratta di alieni mostruosi anche fuori...

Avatar utente
hathor
Tenente Comandante
Tenente Comandante
Messaggi: 1623
Iscritto il: 16 ott 2007, 18:03
Località: Reggio Emilia

Messaggio da hathor » 12 lug 2009, 19:50

Eccoci qua a commentare anche l'utimo del primo cofanetto...
Kirk ha un fratello... meno male che questo è sposato e non va in giro per la galassia a sedurre povere ragazze per una-botta-e-via. In compenso però abita in un pianeta dove tutti sono diventati pazzi a causa di alcune pizze volanti (o omelette, se preferite) che ti si appiccicano addosso e ti fanno rincitrullire.
E dei nostri a chi tocca? Proprio a Spock, che per tenerlo buono ci vogliono in diversi, meno male che con un po' di training autogeno si riesce a controllare da solo...
Bones e Spock cercano una soluzione, con Kirk che rompe tanto le scatole e poi praticamente la trova da solo (e allora che vuoi?), peccato che renda Spock orbo...
Conseguente dispiacere di Bones che si vorrebbe sotterrare, ma l'happy ending è dietro l'angolo e fila tutto a meraviglia, Enterprise compresa.
Siparietto finale a tre come sempre irresistibile!
Bello, non esageratamente, ma bello, soprattutto per il rapporto tra i tre, o meglio tra i 2: spones! :wink:

"How long since you've used them?"
"Eight years, seven months, sixteen days, four minutes, twenty-two..."

"Far too long."
...

Avatar utente
spones
Ammiraglio di Flotta
Ammiraglio di Flotta
Messaggi: 27630
Iscritto il: 7 ott 2002, 7:55
Località: Catania

Messaggio da spones » 13 lug 2009, 11:36

:grin:

L'episodio a me piace parecchio. Sia per il rapporto tra me ( :smokin: ) e Kirk, sia per la "suspance" che trasmette. Oltretutto da qui nascono un paio di particolari trattati in seguito su libri ed episodi per me molto interessanti, cioè la peculiarità funzionale di occhi e orecchie vulcaniane e la famiglia di Kirk. :wink:

"Those people who think they know everything are a great annoyance to those of us who do."

Isaac Asimov

------------------------------

:smokin: Denny Crane :smokin:

palmas73
Guardiamarina
Guardiamarina
Messaggi: 299
Iscritto il: 6 giu 2009, 11:56
Località:

Messaggio da palmas73 » 13 lug 2009, 19:00

fantastico episodio :smile: :smile: :smile:

solo
Guardiamarina
Guardiamarina
Messaggi: 868
Iscritto il: 23 ago 2004, 10:40
Località: Siena

Messaggio da solo » 19 lug 2009, 17:57

Episodio molto bello e interessante. Sotto certi aspetti mi ha ricodato l'episodio 'Cospirazione' della prima stagione di TNG.
da qui nascono un paio di particolari trattati in seguito su libri ed episodi per me molto interessanti, cioè la peculiarità funzionale di occhi e orecchie vulcaniane e la famiglia di Kirk.
Concordo, e aggiungo anche che la caparbietà di Kirk, in questo episodio portata quasi all'esasperazione, è un altro elemento molto usato nella 'letteratura trekkiana'. Lo spingere al massimo tutto l'equipaggio, senza un attimo di tregua, senza pensare alle possibili conseguenze come in questo caso l'errore di McCoy (sulla valutazione dell'uso dello spettro luminoso per uccidere le creaturine) dovuto più alla costante 'fretta' di trovare una soluzione per fermare questa invasione che ad un semplice errore di valutazione.


Avatar utente
VulcanSmile
Tenente Comandante
Tenente Comandante
Messaggi: 1917
Iscritto il: 27 ago 2007, 13:16
Località:
Contatta:

Messaggio da VulcanSmile » 13 apr 2012, 0:10

Quoto tutti i commenti. Sulla recitazione, sulla trama, sui personaggi...
Ma soprattutto questa frase geniale di Gas!
Originally posted by Gas75
evidenzia come il capitano ci tenga a chiunque non appartenga alla squadra di Sicurezza dell'Enterprise...
:smile: :smile: :smile: :smile: :smile: :smile: :smile:

"I have a dream; a dream that all people... Humans, Jem'Hadar, Ferengi, Cardassians... will someday stand together in peace... around my Dabo tables." (Quark)

Avatar utente
GesuuseG
Recluta
Messaggi: 2
Iscritto il: 25 gen 2020, 10:43

Re: 1x28 - Pianeta Deneva

Messaggio da GesuuseG » 28 gen 2020, 22:21

Bellissimo episodio, si vede l'importanza del trio Spock-Kirk-Mcoy che risulta molto profonda e che fa capire i tre caratteri, seppur differenti, sempre leali e con punti d'interesse uguali, come la conoscenza per quello che si trova nei pianeti, il bene per le persone e, ovviamente, la nave
Senza liberta di scelta non c'è cretivitá e senza creativitá non cè vita :bravo:

Rispondi

Torna a “Serie Classica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite