Spazio 1999 commenti

La Luna vaga nello spazio sconosciuto, portando con se' gli Alfani.
Myra
Comandante
Comandante
Messaggi: 2811
Iscritto il: 24 nov 2004, 20:55
Località: Città del Vaticano

Messaggio da Myra » 7 set 2006, 13:48

Sì, c'è una differenza enorme tra le due stagioni, come ho già detto sopra. Altra cosa che ho notato nella seconda stagione è che finisce sempre con la battutina finale per sdrammatizzare, un po' come succedeva in Starsky e Hutch.
TheGib, forse è un problema di traduzione oppure ho capito male, ma comunque di strafalcioni se ne sentono parecchi, là non c'è proprio da sottilizzare come facciamo con ST.

Mark_di_New_York
Guardiamarina
Guardiamarina
Messaggi: 378
Iscritto il: 14 ago 2006, 1:11
Località: USA

Messaggio da Mark_di_New_York » 9 set 2006, 23:08

Che belle memorie!

Ero molto giovane quando ho guardato la serie con mio padre durante gli anni 70. Un anno fa, abbiamo riguardato i primi otto episodi quando li ho comprati da seconda mano--solo dieci dollari americani (7.89 EUR)! Nel futuro spero di rivedere gli altri episodi. Posso ricordarmene un po'. Amavo tanto i poteri di Maya, per esempio.

Pero' avevo tanta paura quando ho visto l'episodio col mostro che ha ucciso i vittimi con fiamme nella sua grande bocca. Non ho dormito bene dopo questo episodio.

Ogni volta che il mio miglior amico ed io incontriamo una donna che si chiama Sandra, gridiamo come Sandra nella serie. :cool: Quante volte ha urlato durante la serie?

Come bambino avevo molti giocattoli di Space 1999: una nave spaciale (Eagle 1 in inglese] e alcuni action figures. Ho un dizionario, ma non posso trovare action figures (statuine?) in italiano. Pero', ecco qualche foto:

http://www.411beanies.com/1mego/pics05/s1999loosel.jpg

http://www.whona.com/mm5/graphics/00000 ... eries5.jpg

Non li ho oggi, ed e' un peccato perche' oggi sono molto cari. Si paga molto se si hanno gli action figures in buona condizione.

Avevo anche gli action figures di Star Trek, che sono piu' cari.




Non sono italiano, ma studio la lingua italiana. Faccio molti errori quando la scrivo. Per piacere, un po' di pazienza.

itamare76
Ammiraglio
Ammiraglio
Messaggi: 14812
Iscritto il: 6 gen 2004, 7:25
Località:
Contatta:

Messaggio da itamare76 » 10 set 2006, 5:39

Mark anche a te piaceva Sandra, proprio come me, ma io avevo meno di 6 anni ... :wink:

Vedo che andiamo d'accordo su molte cose ...! :grin:

I'm Cial'drone of Borg.
Resisance is futile ... if < 1 Ohm (cit.)

Mia adorata Aracnia!

Avatar utente
TheGib
Ammiraglio di Flotta
Ammiraglio di Flotta
Messaggi: 7790
Iscritto il: 16 gen 2005, 10:21
Località: Livorno - Italy

Messaggio da TheGib » 10 set 2006, 8:11

Mark_di_New_York ha scritto:
Pero' avevo tanta paura quando ho visto l'episodio col mostro che ha ucciso i vittimi con fiamme nella sua grande bocca. Non ho dormito bene dopo questo episodio.
Anche io!!! ::O:

Myra
Comandante
Comandante
Messaggi: 2811
Iscritto il: 24 nov 2004, 20:55
Località: Città del Vaticano

Messaggio da Myra » 10 set 2006, 17:53

Questa è stata la prima serie di fantascienza che ho visto, non ricordo quando l'hanno data in Italia per la prima volta (qualcuno lo sa?), ma è strano constatare come cambiano le percezioni quando si cresce. Ricordo che la seconda serie mi attirava di più, per la presenza di Tony, per le cose che ho scritto sopra, cioè atmosfera rilassata, battutina finale...invece ora queste sono le cose che meno apprezzo. Riguardando la serie mi accorgo di non essere più la stessa persona e questo da un lato è una buona cosa, dall'altro è triste perchè l'incoscienza della gioventù è perduta per sempre.

itamare76
Ammiraglio
Ammiraglio
Messaggi: 14812
Iscritto il: 6 gen 2004, 7:25
Località:
Contatta:

Messaggio da itamare76 » 10 set 2006, 17:56

Myra, ero molto piccolo, io l'ho vista nei primissimi anni '80 sulla Rai
I'm Cial'drone of Borg.
Resisance is futile ... if < 1 Ohm (cit.)

Mia adorata Aracnia!

Myra
Comandante
Comandante
Messaggi: 2811
Iscritto il: 24 nov 2004, 20:55
Località: Città del Vaticano

Messaggio da Myra » 10 set 2006, 18:24

Ho capito, allora avrò avuto 12-13 anni.

Avatar utente
R. Daneel Olivaw
Comandante
Comandante
Messaggi: 3176
Iscritto il: 2 nov 2003, 0:57
Località: Cesena

Messaggio da R. Daneel Olivaw » 11 set 2006, 20:38

No! Sono sicuro che è stata trasmessa prima dell'80: io andavo alle medie e ricordo bene che l'episodio a cui è stato accennato sopra (che fra l'altro spaventò anche me, io non ho dormito per settimane) l'ho visto nel '76 ed era nella seconda "mandata" (la prima volta non li trasmisero tutti in una volta in Italia ma a "mandate"), la prima "mandata" è stata trasmessa se non ricordo male l'anno precedente. Comunque ci sono diversi siti dedicati a questa serie e ricordo di aver letto in che anno è stata trasmessa... peccato che non me lo ricordo!

Myra: anche per me è stata la prima serie fantascientifica che ho visto, e anch'io notavo già allora gli strafalcioni scientifici (i più evidenti per lo meno, all'epoca non ne sapevo molto di scienza), anche se questo non mi impediva di apprezzare la serie.

Mi piaceva molto la serie ma avevo un problema: ero molto impressionabile da giovane e alcuni episodi mi spaventavano non poco: oltre a quello già detto anche quello di Anton Zoref che congelava le persone solo toccandole mi aveva impressionato parecchio, soprattutto alla fine quando si trasforma in un "carboncino vivente" dopo essere stato colpito dal laser. Alcuni degli ultimi episodi non li vidi nemmeno perchè mia mamma me lo vietò, riuscii a vederli una decina di anni dopo quando li replicarono ma a quel punto avevo imparato a non impressionarmi troppo.

Mauri: Anch'io mi ero costruito il comunicatore, io però ho usato il cartone delle scatole di scarpe (mio babbo è calzolaio e me ne poteva procurare quante ne volevo), accuratamente ritagliato cercando di rispettare la scala per quanto mi permettessero le fotografie che vedevo sui libri della collana, alla fine lo avevo dipinto e, a parte che era opaco e non metallizzato, era venuto molto somigliante. Ci avevo anche messo una mia fototessera sul fianco, nell'apposito spazio. Avevo provato a fare anche la pistola laser ma quella non mi era venuta così bene.

Myra
Comandante
Comandante
Messaggi: 2811
Iscritto il: 24 nov 2004, 20:55
Località: Città del Vaticano

Messaggio da Myra » 11 set 2006, 21:28

R. Daneel ti dirò che io non notavo affatto gli strafalcioni, per me potevano dire qualunque cosa, non capivo niente di fisica. Ricordo che rimasi particolarmente impressionata dall'episodio in cui un gruppo di alieni si spaccia per terrestri e il comandante è l'unico che riesce a vederli. Quegli alieni mi facevano tanto schifo, li sognai anche di notte!

Avatar utente
R. Daneel Olivaw
Comandante
Comandante
Messaggi: 3176
Iscritto il: 2 nov 2003, 0:57
Località: Cesena

Messaggio da R. Daneel Olivaw » 11 set 2006, 22:33

Ah, ma tu stai parlando della seconda stagione! In tal caso è vero che è stata trasmessa per la prima volta in Italia attorno all'80.

Comunque ripensandoci credo di aver confuso i ricordi: quando vedevo la prima stagione andavo alle medie e in effetti mi viene in mente che allora non capivo molto neanch'io di fisica, deve essere stato tempo dopo, quando vedevo le repliche, che notavo gli strafalcioni.

L'episodio dei mostri che si fingevano umani l'ho visto anch'io ma ero ormai abbastanza cresciuto e non mi impressionò in modo particolare, ammetto che facevano un po' schifo anche a me ma non più di questo. Tra l'altro si vedeva benissimo che erano finti :smile: .

docdreams
Cadetto
Cadetto
Messaggi: 36
Iscritto il: 3 set 2003, 10:13
Località: Roma

Messaggio da docdreams » 12 set 2006, 1:17

<font face='Courier New'>Salve gente,
anche s'è molto tempo che leggo il forum non ho mai postato, fin oggi :-)
A differenza di molti la mia prima saga fantascientifica è stata SHADO UFO. Non dimenticherò mai le fogge delle donne della base luna. Erano i primi anni 70 ed in realtà non ricordo molto perché ero poco più che in fasce :-)
Poi a 6 anni la rivelazione: Spazio 1999.
La guardavo in tv con mio padre perché avevo paura e di notte sognavo i mostri cattivi (specialmente il "polpo" che si vede nel cimitero spaziale di Dragon’s domain). Dopo qualche anno trasmisero la seconda serie, o meglio, trasmisero un'altra cosa con il nome di S1999 (il tempo passa ma le scelte ritornano, a volte). il nuovo produttore americano, Fred Freiberger, impose cambiamenti radicali alla serie, trasformandola in un western spaziale con storie d'amore palesate, mostri e tanti cattivi ma senza quello spirito di autocritica, di amore per la scoperta fosse anche in se stessi ed amaro disincanto che solo il retaggio culturale europeo poteva apprezzare. Il mercato usa era il principale destinatario dello show.
Il mio preferito era sopra, tutti, Barry Morse riusciva a parlare senza aprire bocca.
Dopo qualche anno m'imbattei in uno strano programma su telecolor catania si chiamava star trek. E lì rimasi folgorato, come la maggior parte di noi ;-)

live long and prosper

doc.
</font id='Courier New'>

Avatar utente
TheGib
Ammiraglio di Flotta
Ammiraglio di Flotta
Messaggi: 7790
Iscritto il: 16 gen 2005, 10:21
Località: Livorno - Italy

Messaggio da TheGib » 12 set 2006, 6:57

La prima trasmissione italiana di Spazio 1999 iniziò Il 31 gennaio 1976. Come ricordava Daneel, la 1a stagione non fu trasmessa tutta insieme, ma in 3 distinti blocchi.

Dal libretto accompagnatorio dei primi 4 DVD di Spazio 1999, a cura di MOONBASE'99 (http://www.moonbase99.it):
...Nonostante le dubbie premesse scientifiche, Spazio 1999 ha avuto il pregio di presentare per la prima volta in televisione in modo plausibile la vita dell'uomo moderno nello spazio. Lo dimostra l'attenzione a dettagli quali la gravità, i livelli di radiazione, le tute pressurizzate ed il consumo di carburante (e l'utilizzo dell'ipotesi "Sole Nero", cioè un buco nero. N.D.R.). Dal punto di vista tematico la prima stagione della serie è ricca e variegata. Il cosmo rappresentato episodio dopo episodio ci appare come uno spaventoso oceano inesplorato di cui l'uomo non è ancora in grado di comprendere le regole. Questo pone Spazio 1999 in diretto contrasto con il mondo illuministico descritto nella più blasonata saga fantascientifica televisiva di Star Trek.
. . . . .
In un'epoca in cui le serie di fantascienza superano di buon grado il centinaio di episodi, è interessante chiedersi come avrebbe potuto evolversi Spazio 1999 se fosse stato concesso ai suoi realizzatori di continuare il proprio lavoro senza le marcate ingerenze commerciali statunitensi che hanno caratterizzato le successive avventure.
Direi che per molti di noi TOS, Spazio 1999, UFO sono stati i primi approcci con la fantascienza televisiva "tecnologica" (seppur con i dovuti limiti), accanto agli sceneggiati italiani "pesanti" come A come andromeda.

Myra
Comandante
Comandante
Messaggi: 2811
Iscritto il: 24 nov 2004, 20:55
Località: Città del Vaticano

Messaggio da Myra » 12 set 2006, 8:47

Grazie dell'ingormazione The Gib, se tu sapessi anche la data delle altre trasmissioni, mi faresti un gran piacere. Non credo che Ita abbia visto la serie nel '76, lui dice che aveva sei anni negli anni 80! Del resto anch'io ricordo che ero un po' più grandicella, ero innamorata del comandante Koenig!

Avatar utente
TheGib
Ammiraglio di Flotta
Ammiraglio di Flotta
Messaggi: 7790
Iscritto il: 16 gen 2005, 10:21
Località: Livorno - Italy

Messaggio da TheGib » 12 set 2006, 10:32

A questo indirizzo:
http://www.guida-tv.com/telefilm/telefi ... 9/home.htm
trovi la lista degli episodi con la data di prima trasmissione.
Non sono ancora riuscito a trovare le date delle repliche RAI. La ricerca continua... [:mauri198]

Avatar utente
R. Daneel Olivaw
Comandante
Comandante
Messaggi: 3176
Iscritto il: 2 nov 2003, 0:57
Località: Cesena

Messaggio da R. Daneel Olivaw » 12 set 2006, 18:32

Benvenuto docdreams... ma potresti scrivere un po' più grande? :smile:

Rispondi

Torna a “Spazio 1999”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite