2x08 - Archanon

La Luna vaga nello spazio sconosciuto, portando con se' gli Alfani.
Rispondi
Avatar utente
Gas75
Tenente Comandante
Tenente Comandante
Messaggi: 1727
Iscritto il: 7 apr 2008, 15:13
Località: Italy
Contatta:

2x08 - Archanon

Messaggio da Gas75 » 23 mag 2010, 23:17

Scavando in una grotta lunare alla ricerca di un minerale utile alla base Alfa, Carter e Johnson riportano alla luce le celle di ibernazione di Pasc ed Etrec, due alieni portatori di pace ma infetti di un virus che li porta a uccidere. Rianimati dagli Alfani, ignari di scatenare una minaccia che ha origine nella biologia degli Archanoniani e che metterà padre contro figlio... fino all'inevitabile sacrificio di uno di essi.

---

Il soggetto stavolta sembra essere frutto di un minimo di impegno da parte degli autori, sebbene ci sia da chiedersi perché l'astronauta Carter si improvvisi geologo e perché il capo della sicurezza Verdeschi si occupi del laboratorio scientifico. :sad:
Assurdo anche che Koenig e Maya siano in perlustrazione in una tempesta di asteroidi (perché questa avanscoperta? Nella prima stagione si è visto che è possibile deviare leggermente la traiettoria della Luna per evitare collisioni, quindi anticipando adeguatamente questa manovra, ci si porterebbe a debita distanza dalla turbolenza, senza spedire il comandante e la scienziata Maya a 18 ore di viaggio dalla Luna!); perché non si utilizzi più il computer per individuare la posizione delle persone all'interno della base; come fa l'astronave di Archanon ad arrivare così in fretta? Totale mancanza di tatto di Carter che, appena morto suo padre, se ne esce col regalargli il pallone da football americano, per poi defilarsi: che comportamento antipatico![:(!]
Ennesimo "ops, ci siamo dimenticati" di cercare asilo su un pianeta abitabile! D'accordo che stavolta mancavano all'appello Koenig e Maya, ma l'astronave di Archanon poteva aspettare.

Immagine
Libero portale d'intrattenimento.

Avatar utente
TheGib
Ammiraglio di Flotta
Ammiraglio di Flotta
Messaggi: 7790
Iscritto il: 16 gen 2005, 10:21
Località: Livorno - Italy

Messaggio da TheGib » 25 mag 2010, 22:59

Al di là delle incongruenze (come trovare gli alieni), un episodio davvero interessante e profondo, nei limiti di questa serie.
La storia di Pasc & Etrec ha un che di biblico (o babilonese-mesopotamico, visti i costumi), ma viene ben inserita nel contesto fantascientifico... almeno nelle possibilità dell'epoca :wink: .

La nostra vera nazionalità è l'umanità. H.G.Wells
-----------------------------------------
"...c'è una certa drammatica ironia in tutto questo, una sincronia che sconfina con la predestinazione, si potrebbe dire..." R.Giles

Rispondi

Torna a “Spazio 1999”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite