1x15 - Circolo chiuso

La Luna vaga nello spazio sconosciuto, portando con se' gli Alfani.
Rispondi
Avatar utente
Gas75
Tenente Comandante
Tenente Comandante
Messaggi: 1727
Iscritto il: 7 apr 2008, 15:13
Località: Italy
Contatta:

1x15 - Circolo chiuso

Messaggio da Gas75 » 28 mag 2010, 22:13

Tra le brume del pianeta Rheta, sorta di macchina del tempo naturale, gli Alphani in ricognizione regrediscono all'età della pietra, trasformandosi in uomini preistorici e prendendo in ostaggio Sandra Benes, l'unica scampata al mutamento e condannata al sacrificio pagano.

---

Episodio fatto con i piedi, sembra della seconda stagione.
Una delle discussioni che apro soltanto per completezza.

Immagine
Libero portale d'intrattenimento.

Avatar utente
TheGib
Ammiraglio di Flotta
Ammiraglio di Flotta
Messaggi: 7791
Iscritto il: 16 gen 2005, 10:21
Località: Livorno - Italy

Messaggio da TheGib » 28 mag 2010, 23:08

Diavolaccio, uno dei miei preferiti! [:I]

La nostra vera nazionalità è l'umanità. H.G.Wells
-----------------------------------------
"...c'è una certa drammatica ironia in tutto questo, una sincronia che sconfina con la predestinazione, si potrebbe dire..." R.Giles

Jack Bauer
Tenente Comandante
Tenente Comandante
Messaggi: 1698
Iscritto il: 6 mar 2003, 20:42
Località: Savona

Messaggio da Jack Bauer » 29 mag 2010, 0:22

Bò, in pò insulsetto.
Va bene giocare sul mistero, ma qua la cosa è parecchio tirata per i capelli..

Immagine

Avatar utente
spones
Ammiraglio di Flotta
Ammiraglio di Flotta
Messaggi: 27630
Iscritto il: 7 ott 2002, 7:55
Località: Catania

Messaggio da spones » 29 mag 2010, 8:59

Originally posted by TheGib

Diavolaccio, uno dei miei preferiti! [:I]
[:prete]

"Those people who think they know everything are a great annoyance to those of us who do."

Isaac Asimov

------------------------------

:smokin: Denny Crane :smokin:

Avatar utente
Gas75
Tenente Comandante
Tenente Comandante
Messaggi: 1727
Iscritto il: 7 apr 2008, 15:13
Località: Italy
Contatta:

Messaggio da Gas75 » 29 mag 2010, 11:17

Chi gli piace, ne argomenti i pregi... (anacoluto?)

Immagine
Libero portale d'intrattenimento.

Avatar utente
TheGib
Ammiraglio di Flotta
Ammiraglio di Flotta
Messaggi: 7791
Iscritto il: 16 gen 2005, 10:21
Località: Livorno - Italy

Messaggio da TheGib » 29 mag 2010, 18:39

Originally posted by Gas75

Chi gli piace, ne argomenti i pregi... (anacoluto?)
Intanto, anacoluto sarà lei! [:o)]
Il fatto principale, per quanto mi riguarda, è che l'imprinting primario della serie è avvenuto ad un'età dove analisi dettagliate/logiche/ecc. se ne fanno molte meno, e in un'epoca dove la SF in tivvù era un evento. Quindi sono rimasto fulminato.

Nel caso specifico, gradisco l'ambientazione e il problema/mistero presentato; tutto qui.

La nostra vera nazionalità è l'umanità. H.G.Wells
-----------------------------------------
"...c'è una certa drammatica ironia in tutto questo, una sincronia che sconfina con la predestinazione, si potrebbe dire..." R.Giles

Avatar utente
Gas75
Tenente Comandante
Tenente Comandante
Messaggi: 1727
Iscritto il: 7 apr 2008, 15:13
Località: Italy
Contatta:

Messaggio da Gas75 » 29 mag 2010, 19:44

Capisco, ma il problema di questo episodio, più che negli altri della prima stagione, è l'assurda incoerenza dei tempi narrativi. Carter gira all'interno delle grotte alla ricerca di Sandra mentre gli altri vanno su Alfa, si organizzano, e tornano in forze sul pianeta: quanto possono essere ampie quelle grotte?

PS: anacoluto in effetti non è un termine molto felice della lingua italiana :grin: .

Immagine
Libero portale d'intrattenimento.

Avatar utente
TheGib
Ammiraglio di Flotta
Ammiraglio di Flotta
Messaggi: 7791
Iscritto il: 16 gen 2005, 10:21
Località: Livorno - Italy

Messaggio da TheGib » 29 mag 2010, 21:04

Originally posted by Gas75

Capisco, ma il problema di questo episodio, più che negli altri della prima stagione...
Capisco perfettamente (l'ho rivisto da non molto tempo), ma è un problema se sei adulto e segui già 100 serie televisive ultratecnologiche e con cura costruttiva che ormai supera quella della media dei film; non se hai 8 anni e aspetti con ansia "A come Andromeda" o "La traccia verde" :wink: .

La nostra vera nazionalità è l'umanità. H.G.Wells
-----------------------------------------
"...c'è una certa drammatica ironia in tutto questo, una sincronia che sconfina con la predestinazione, si potrebbe dire..." R.Giles

Avatar utente
Gas75
Tenente Comandante
Tenente Comandante
Messaggi: 1727
Iscritto il: 7 apr 2008, 15:13
Località: Italy
Contatta:

Messaggio da Gas75 » 29 mag 2010, 23:01

Non conosco i telefilm che citi... Forse perché non sono abbastanza adulto per averli potuti vedere... :grin: Ho recuperato qualche DVD del Commissario Maigret di Gino Cervi e Sandokan, ma altri prodotti Rai è piuttosto difficile che si trovino o recuperino in qualche modo.
Pertanto non posso cogliere il paragone che fai... però mi lamento quando, all'interno della stessa serie televisiva, si alternano episodi discreti/buoni ad altri arraffati alla meno peggio... Nello studio, come in un'attività lavorativa fisica o intellettuale, una produzione di qualità così altalenante non porta ad alcun successo per lo studente o il lavoratore, perché ci sarà sempre un professore, un datore di lavoro o un committente che contesterà! Perché su "Spazio 1999" tutti hanno fatto finta di niente, a quei tempi? Non ci stava un supervisore a farli rigare dritti? Uno che prendesse per il bavero regista o sceneggiatore e gli sbattesse in faccia le castronerie che stavano realizzando?
La seconda serie, amen: l'hanno fatta per un target giovanile... Ma questa?

Immagine
Libero portale d'intrattenimento.

Avatar utente
TheGib
Ammiraglio di Flotta
Ammiraglio di Flotta
Messaggi: 7791
Iscritto il: 16 gen 2005, 10:21
Località: Livorno - Italy

Messaggio da TheGib » 30 mag 2010, 7:35

Non sono telefilm; sono sceneggiati RAI:
http://www.fantascienza.com/delos/delos31/sif.html

Per quanto riguarda le giustissime ma attualissime obiezioni, volendo approfondire, ma seriamente non ne vedo la ragione, credo che si evincerebbe che all'epoca le priorità e le abitudini fossero ben altre. Ciò non toglie che anche nel caso specifico ci furono lamentele e mal di pancia, ad esempio di Landau e Morse.

La nostra vera nazionalità è l'umanità. H.G.Wells
-----------------------------------------
"...c'è una certa drammatica ironia in tutto questo, una sincronia che sconfina con la predestinazione, si potrebbe dire..." R.Giles

Rispondi

Torna a “Spazio 1999”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite