Campi di forza, come in Star Trek

Rispondi
Avatar utente
TheGib
Ammiraglio di Flotta
Ammiraglio di Flotta
Messaggi: 7780
Iscritto il: 16 gen 2005, 10:21
Località: Livorno - Italy

Campi di forza, come in Star Trek

Messaggio da TheGib » 22 mar 2010, 20:17

da repubblica.it
http://www.repubblica.it/tecnologia/201 ... a-2810909/
(articolo di Marco Pasqua)
Il progetto di un dispositivo fantascientifico allo studio della Difesa britannica
Un potente campo elettromagnetico in grando di respingere ogni attacco

Campi di forza, come in Star Trek
per proteggersi da razzi e proiettili


SE le navicelle spaziali di Star Trek potevano contare su speciali campi di forza in grado proteggerle dagli attacchi, come degli scudi, ora questo dispositivo fantascientifico potrebbe essere impiegato in ambito militare. E' questa, infatti, l'intenzione del ministero della Difesa britannico, il cui laboratorio per le scienze e la tecnologia sta lavorando alla creazione di blindati protetti da uno speciale campo di forza, che può respingere razzi e proiettili. E questo riducendo il peso complessivo e lo spessore dell'armatura esterna.

Il progetto, secondo quanto scrive il Daily Telegraph, è stato illustrato ad una fiera militare dal Defence Science and Technology Laboratory (o Dstl), che, per conto del ministero della Difesa, lavora alle nuove tecnologie da impiegare in ambito militare. Il campo di forza allo studio degli scienziati sarebbe in grado di respingere vari tipi di attacchi, creando un potentissimo campo elettromagnetico. Dietro a questo progetto c'è la volontà della Difesa di ridurre del 70%, entro i prossimi dieci anni, il peso dei suoi blindati, per migliorarne la velocità e la manovrabilità.

Secondo questo futuristico e ambizioso piano, che richiama alla memoria le tecniche di difesa adottate dalle astronavi spaziali della saga televisiva trasmessa dal 1966, la speciale armatura impiega gli impulsi dell'energia elettrica per resistere a proiettili e persino razzi. In pratica, si crea una barriera più resistente di una blindatura tradizionale. Per far ciò, si incorpora nell'armatura un dispositivo noto come supercapacitatore, che trasforma i veicoli in batterie giganti. Quando, dall'interno, si percepisce una minaccia - se il nemico, ad esempio, sta per fare fuoco - l'energia accumulata nel supercapacitatore viene di fatto scaricata sulla superficie metallica del mezzo, producendo un potente campo elettromagnetico. In quel preciso momento si genera un campo di forza, che non potrà essere attraversato da nessun corpo esterno. Il suo limite, però, è che si tratta di una difesa temporanea: il campo, infatti, dura una frazione di secondo. Per questo, è indispensabile calcolare con precisione il momento esatto in cui il razzo colpirà il mezzo. Una volta esaurito, basterà ricaricare rapidamente il supercapacitatore, per fronteggiare un nuovo attacco. Quanto all'energia necessaria, gli scienziati fanno notare che questa è "estremamente ridotta".


Uno dei vantaggi principali di questo sistema è nella possibilità di ridurre considerevolmente il peso dei blindati. Come ha spiegato il professor Bryn James, esperto dello speciale laboratorio del ministero della Difesa britannico, "oggi pochi mezzi militari sono in grado di trasportare il peso di un'armatura che li renda resistenti ai razzi". Questa innovativa armatura elettrica è, di fatto, molto più leggera di quella tradizionale. Ma è chiaro che, dovendo stabilire con estrema precisione quando il razzo colpirà il veicolo, sarà necessario sviluppare sofisticati sistemi in grado di attivare il campo di forza al momento giusto. Per gli scienziati, questo tipo di armatura elettrica renderà anche il mezzo più sicuro. A oggi, infatti, è difficile garantire una protezione totale dai razzi anti-carro, perché non è possibile blindare allo stesso modo e con lo stesso livello di sicurezza tutte le parti dei veicoli.

Sempre il Dstl ha già sviluppato un sistema di difesa molto simile, caratterizzato da un'armatura con diversi strati di metallo, attraversati da corrente elettrica. Quando la testata del razzo attraversa lo strato più superficiale, questa completa il circuito elettrico, arrivando a generare un campo elettricamente carico tra i diversi livelli sottostanti. Il risultato, di fatto, è una neutralizzazione del razzo. Nel 2002 è stato condotto con successo un test su un automezzo equipaggiato con questa armatura elettrica: è riuscito a sopportare con successo l'impatto con vari razzi, cavandosela solo con alcuni danni minori.

La nostra vera nazionalità è l'umanità. H.G.Wells
-----------------------------------------
"...c'è una certa drammatica ironia in tutto questo, una sincronia che sconfina con la predestinazione, si potrebbe dire..." R.Giles

Avatar utente
favarato
Ammiraglio
Ammiraglio
Messaggi: 10559
Iscritto il: 7 ott 2002, 15:19
Località: Padova

Messaggio da favarato » 22 mar 2010, 20:25

Mancavano solo i campi di forza, adesso ci stiamo arrivando, di certo non è la cosa piu' esaltante da copiare da Star Trek...

Immagine

Galen
Comandante
Comandante
Messaggi: 3921
Iscritto il: 11 ott 2002, 18:46
Località: Ferrara

Messaggio da Galen » 22 mar 2010, 21:18

Il veicolo in sé sarà anche al sicuro, ma mi chiedo se gli occupanti che si trovano ad avere un "potentissimo campo elettromagnetico" tutto intorno non avranno di che lamentarsi.
Sempre meglio che essere sotto il tiro di proiettili direte voi... forse, ma riguardo a questo magari preferivano un blindato "blindato" :smokin:

"poi dice che uno si butta a sinistra... "
Totò

Avatar utente
VulcanSmile
Tenente Comandante
Tenente Comandante
Messaggi: 1917
Iscritto il: 27 ago 2007, 13:16
Località:
Contatta:

Messaggio da VulcanSmile » 22 mar 2010, 22:41

Che poi dico, capirai che progresso: lo sanno tutti che basta rimodulare la frequenza per far sballare tutto quanto... :wink:

"I have a dream; a dream that all people... Humans, Jem'Hadar, Ferengi, Cardassians... will someday stand together in peace... around my Dabo tables." (Quark)

Galen
Comandante
Comandante
Messaggi: 3921
Iscritto il: 11 ott 2002, 18:46
Località: Ferrara

Messaggio da Galen » 22 mar 2010, 22:49

Eh, ma poi l'altro ruota le armoniche :smokin2:

"poi dice che uno si butta a sinistra... "
Totò

Krong
Ammiraglio
Ammiraglio
Messaggi: 1446
Iscritto il: 28 dic 2007, 11:50
Località: Genova

Messaggio da Krong » 23 mar 2010, 10:50

e poi con cosa li alimentano? diamine ce lo vedete il carroarmato con millemila metri di prolunga?

Belin a l'è un bel giorno pe' mui!

Avatar utente
VulcanSmile
Tenente Comandante
Tenente Comandante
Messaggi: 1917
Iscritto il: 27 ago 2007, 13:16
Località:
Contatta:

Messaggio da VulcanSmile » 23 mar 2010, 12:22

Mah, delle gran pile al litio magari. O dei super-pedalò.

"I have a dream; a dream that all people... Humans, Jem'Hadar, Ferengi, Cardassians... will someday stand together in peace... around my Dabo tables." (Quark)

Avatar utente
favarato
Ammiraglio
Ammiraglio
Messaggi: 10559
Iscritto il: 7 ott 2002, 15:19
Località: Padova

Messaggio da favarato » 23 mar 2010, 18:30

...magari basta una bella pala eolica...

Immagine

MiaPiccolina
Guardiamarina
Guardiamarina
Messaggi: 525
Iscritto il: 21 dic 2009, 11:51
Località: Italy

Messaggio da MiaPiccolina » 24 mar 2010, 10:02

Originally posted by Galen

Eh, ma poi l'altro ruota le armoniche :smokin2:
Non ce lo vedo però un soldato correre verso un blindato mentre si mette a far girare sulla testa degli strumenti musicali...

Krong
Ammiraglio
Ammiraglio
Messaggi: 1446
Iscritto il: 28 dic 2007, 11:50
Località: Genova

Messaggio da Krong » 24 mar 2010, 13:04

oppure che si mette a suonare blues da carcerat americani :D

Belin a l'è un bel giorno pe' mui!

Avatar utente
spones
Ammiraglio di Flotta
Ammiraglio di Flotta
Messaggi: 27630
Iscritto il: 7 ott 2002, 7:55
Località: Catania

Messaggio da spones » 25 mar 2010, 10:12

Bene adesso siamo pronti per i Borg... :smokin:

REEEEEGIIIIIIINAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!! ::p:



"Those people who think they know everything are a great annoyance to those of us who do."

Isaac Asimov

------------------------------

:smokin: Denny Crane :smokin:

palmas73
Guardiamarina
Guardiamarina
Messaggi: 299
Iscritto il: 6 giu 2009, 11:56
Località:

Messaggio da palmas73 » 25 mar 2010, 17:49

ok mi auto-nomino io come regina borg!!! :D

Rispondi

Torna a “Ufo, Scienza & Astronomia”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite