3x02 - L'Anomalia

La prima Enterprise, il primo capitano, per raccontare come tutto è nato...
Rispondi
gatsu1976
Guardiamarina
Guardiamarina
Messaggi: 830
Iscritto il: 1 nov 2005, 21:50
Località: Foggia

3x02 - L'Anomalia

Messaggio da gatsu1976 » 21 mar 2007, 23:54

L'enterprise è a zonzo nella distesa, quando viene depredeta da dei pirati osaariani. nello scontro archer fa un prigioniero che sotto tortura rivela i codici della sua nave. quindi l'enterprise insegue i pirati, scopre una strana sfera occultata (che i pirati usano come base), e a colpi di siluri riottengono quanto tolto più la banca dati di una nave xindi dapredata dai pirati. ultima scena archer che fissa la banca dati xindi nella penombra della nuova sala tattica...

Voto: 5
la storia degli xindi ha gia preso una piega grottesca, se l'episodio di ieri ricordava uno di lost, quello di oggi poteva essere x-files. terribile l'atteggiamento di archer.
per B&B far entrare l'enterprise nella distesa vuol dire affrontare un unico filone narrativo, impresa molto ardita e pericolosa se tutto va bene figuriamo con una serie malconcia...

Lolann
Ammiraglio di Flotta
Ammiraglio di Flotta
Messaggi: 21188
Iscritto il: 11 gen 2004, 0:45
Località: Rimini

Messaggio da Lolann » 22 mar 2007, 10:42

Episodio atroce!Lo avevo rimosso!
4
Sid&Me[:love]

Avatar utente
TheGib
Ammiraglio di Flotta
Ammiraglio di Flotta
Messaggi: 7786
Iscritto il: 16 gen 2005, 10:21
Località: Livorno - Italy

Messaggio da TheGib » 22 mar 2007, 11:06

Esatto: è proprio "un'anomalia" ::p:

Sul "filone" della 3a stagione vorrei aprire una parentesi: a parte lo spunto iniziale per il quale dobbiamo ringraziare la situazione USA, l'idea di una missione a lungo termine in territorio ignoto non sarebbe malvagia.
Infatti troviamo alcuni episodi in stile "ST classic" :wink:
Il problema, come sempre, è il "taglio" della serie...
La nostra vera nazionalità è l'umanità. H.G.Wells
...siamo tutti un po' Garak

gatsu1976
Guardiamarina
Guardiamarina
Messaggi: 830
Iscritto il: 1 nov 2005, 21:50
Località: Foggia

Messaggio da gatsu1976 » 22 mar 2007, 22:04

poi riparliamo su cosa intendi per taglio, ma a nessuno di voi da fastidio l'atteggiamento di archer?

Avatar utente
TheGib
Ammiraglio di Flotta
Ammiraglio di Flotta
Messaggi: 7786
Iscritto il: 16 gen 2005, 10:21
Località: Livorno - Italy

Messaggio da TheGib » 22 mar 2007, 23:03

Naturalmente mi provoca fastidio, come qualsiasi deviazione al grigio giustificata da guerre paventate.
Ma, a quanto pare (vedi DS9), questo passa il convento.
La nostra vera nazionalità è l'umanità. H.G.Wells
...siamo tutti un po' Garak

Avatar utente
VulcanSmile
Tenente Comandante
Tenente Comandante
Messaggi: 1917
Iscritto il: 27 ago 2007, 13:16
Località:
Contatta:

Messaggio da VulcanSmile » 11 set 2009, 22:41

Non lo boccio in toto, ma mi è sembrato di nuovo un episodio scritto in modo un po' troppo facile. E' sistemato superficialmente intorno alle cose che serve che succedano. Più dell'atteggiamento di Archer, mi ha dato fastidio il contraltare che gli hanno dato: l'alieno che non conosce gli umani, ma li definisce "troppo civilizzati" senza che si capisca cosa ne sappia, senza caratterizzazioni di sorta, è chiaramente un espediente su cui far risaltare un incattivimento del capitano. Espediente, però, un po' troppo friabile quanto a credibilità. Episodio con tanta azione, poco cervello, niente cuore. Lo salvo per via di un certo ritmo per cui non annoia. Ma niente di più.

"I have a dream; a dream that all people... Humans, Jem'Hadar, Ferengi, Cardassians... will someday stand together in peace... around my Dabo tables." (Quark)

Avatar utente
TheGib
Ammiraglio di Flotta
Ammiraglio di Flotta
Messaggi: 7786
Iscritto il: 16 gen 2005, 10:21
Località: Livorno - Italy

Messaggio da TheGib » 14 feb 2013, 22:24

Originally posted by VulcanSmile

... Episodio con tanta azione, poco cervello, niente cuore. Lo salvo per via di un certo ritmo per cui non annoia. Ma niente di più.
Ah, sì: bella la sfera del mistero.

La nostra vera nazionalità è l'umanità. H.G.Wells
-----------------------------------------
"...c'è una certa drammatica ironia in tutto questo, una sincronia che sconfina con la predestinazione, si potrebbe dire..." R.Giles

Rispondi

Torna a “Enterprise”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 32 ospiti