Star Trek Discovery - News, curiosità e pensieri sparsi

Rispondi
Avatar utente
Miles
Ammiraglio
Ammiraglio
Messaggi: 5931
Iscritto il: 10 apr 2003, 20:05
Località: Palermo
Contatta:

Re: Star Trek Discovery (Nuova serie in arrivo nel 2017!)

Messaggio da Miles » 24 lug 2017, 18:43

Dracon di Vulcano ha scritto:Ok, se quella che compare nel video è la Discovery ( :smokin2: ) la struttura della nave è tradizionale, niente disco+anello! :bravo:
Eh no, caro Dracon, quella è la Shenzhou (già vista nel trailer dello scorso maggio).

La Discovery, tranne che nelle illustrazioni in mostra al SDCC17, in video non è ancora mai apparsa.

Anzi no, ho detto un'inesattezza: rivedendo l'ultimo trailer, la si può vedere (di poppa, da un'angolazione dal basso) per un attimo, al minuto 1:31

Immagine

A proposito di trailer: ecco la versione sottotitolata in italiano




In più, rivedendo con attenzione il trailer, mi sono accorto che c'è un'altra nave della Flotta Stellare di cui non s'era mai parlato: la U.S.S. Europa (che fa pure una brutta fine... sottile metafora?)


Immagine

Immagine
Immagine

Avatar utente
Miles
Ammiraglio
Ammiraglio
Messaggi: 5931
Iscritto il: 10 apr 2003, 20:05
Località: Palermo
Contatta:

Re: Star Trek Discovery (Nuova serie in arrivo nel 2017!)

Messaggio da Miles » 24 lug 2017, 21:25

Altre interviste: stavolta gli showrunner della serie parlano della grandi tematiche politico-sociali che DSC intende affrontare.

Ed è ora di superare la metafora Klingon=Russi


Fonte: TG TREK
Immagine

Avatar utente
Miles
Ammiraglio
Ammiraglio
Messaggi: 5931
Iscritto il: 10 apr 2003, 20:05
Località: Palermo
Contatta:

Re: Star Trek Discovery (Nuova serie in arrivo nel 2017!)

Messaggio da Miles » 27 lug 2017, 21:13

Nuove foto dal set: finalmente vediamo qualcosa della USS Discovery!

https://tgtrek.blogspot.it/2017/07/star ... o-del.html
Immagine

Avatar utente
trekfan1
Ammiraglio di Flotta
Ammiraglio di Flotta
Messaggi: 6188
Iscritto il: 5 ott 2002, 17:04
Località: Italy
Contatta:

Re: Star Trek Discovery (Nuova serie in arrivo nel 2017!)

Messaggio da trekfan1 » 27 lug 2017, 21:37

Per la verità l'attore che interpreta Saru usa appositi stivali detti da "pony" in quanto mancano del tacco
ImmaginePartecipa anche tu al SETI @ HOME nel gruppo di StarTrekItalia

Avatar utente
Miles
Ammiraglio
Ammiraglio
Messaggi: 5931
Iscritto il: 10 apr 2003, 20:05
Località: Palermo
Contatta:

Re: Star Trek Discovery (Nuova serie in arrivo nel 2017!)

Messaggio da Miles » 28 lug 2017, 14:04

Si, infatti dice che è costretto a camminare sulle punte dei piedi... spero lo paghino bene XD
Immagine

Avatar utente
Miles
Ammiraglio
Ammiraglio
Messaggi: 5931
Iscritto il: 10 apr 2003, 20:05
Località: Palermo
Contatta:

Re: Star Trek Discovery (Nuova serie in arrivo nel 2017!)

Messaggio da Miles » 28 lug 2017, 14:07

Posto un (a mio avviso) interessante retroscena sul passo indietro di Bryan Fuller da Discovery:

---

Il redattore James Hibbard di Entertainment Weekly ha ricostruito i dettagli che hanno portato l'ideatore della serie, Bryan Fuller, a lasciare ad altri il progetto lo scorso ottobre.

Quando si cominciò a parlare per la prima volta di una nuova serie di Star Trek, le voci di corridoio dicevano che Fuller avrebbe voluto impostarla in modo antologico, per  avere la possibilità di spaziare liberamente lungo tutto il canon della saga. Ad un certo punto le voci sono state smentite dallo stesso Fuller, ma sembra che ci fosse un fondo di verità.

Siamo a giugno del 2016 quando Bryan Fuller dichiara pubblicamente che quelle voci sono false, eppure sembra che fosse proprio una serie antologica quella che propose alla CBS durante il loro primo incontro.

L'idea di Fuller era quella di realizzare una serie in parte antologica ed in parte serializzata, che partisse da Discovery come prequel della Serie Originale, proseguisse lungo le epoche del Capitano Kirk e del Capitano Picard, per poi spingersi nel futuro ancora inesplorato di Star Trek.

Nelle intenzioni di Fuller, Discovery doveva essere per la fantascienza ciò che American Horror Story è per il genere horror, creando una piattaforma per le serie future.

La CBS si è opposta preferendo sperimentare con una singola serie serializzata ed eventualmente valutando il suo rendimento. Può essere considerato un buon compromesso ma dimostra che quando la posizione di una grande compagnia si scontra con quella di un artista pieno di inventiva, le cose non possono che andare in un verso.

Fuller ha cercato di mantenere un atteggiamento positivo sulla serie per tutto il tempo, nonostante tutto, ma alla fine i rapporti con la CBS si sono comunque deteriorati.

L'arrivo del regista David Semel, che si è poi occupato di dirigere l'episodio pilota, non è stato concordato con Fuller e né la CBS né lo stesso Fuller hanno mai voluto commentare pubblicamente l'accaduto. In fase di pre-produzione nacquero alterchi fra i due perché Fuller riteneva il regista non adatto allo show.

A complicare la situazione, sopraggiunse uno sforamento del budget rispetto ai 6 milioni di dollari ad episodio inizialmente previsti e le difficoltà nell'ideare e realizzare le nuovi uniformi e i nuovi costumi di scena; ma la goccia che ha fatto traboccare il vaso è stato l'accavallarsi degli impegni di Fuller, diviso tra Star Trek e la sua altra serie American Gods, in una fase in cui la CBS sperava ancora di presentare la serie al pubblico già a gennaio 2017.

I dirigenti della CBS erano infatti alquanto seccati che, con una scadenza così stringente, Fuller dedicasse tanto tempo al suo altro progetto.

Quando a dicembre 2016 si sparse la voce che la produzione aveva scelto Sonequa Martin-Green come possibile protagonista di Discovery, non fu possibile divulgare la notizia al grande pubblico a causa di un accordo con la AMC, network che trasmette la serie The Walking Dead dove l'attrice ancora recitava. Fuller aveva già pensato a Martin-Green per il ruolo molto prima che l'annuncio venisse dato, ma la scelta si rivelò complicata e condusse ad un nuovo ritardo, in quanto la AMC non avrebbe concesso a Martin-Green di dividersi fra i due show: era necessario che il pubblico vedesse morire il suo personaggio in The Walking Dead ad aprile, prima che la CBS potesse fare le sue mosse.

Questo nuovo ritardo ovviamente non fece felice nessuno e, alla fine, ad ottobre Fuller decise di dire spontaneamente addio a Discovery dicendosi comunque disponibile a dare una mano qualora gli fosse stato chiesto.

EW sostiene ora che in realtà Fuller - a causa di queste tensioni - fu esplicitamente invitato ad andarsene.


Il suo ruolo è stato assunto da Aaron Harberts e Gretchen J. Berg, due autori con cui ha lavorato a stretto contatto per anni. Alcune delle idee sembrano sopravvissute al suo passo indietro, ad esempio l'impianto fortemente allegorico e narrativamente complesso della serie, così come la sua idea di omaggiare le uniformi della serie originale rifacendosi ai colori visti nell'episodio Lo Zoo di Talos (blu marino, oro, argento e rame).

Anche se non è più stato coinvolto a livello creativo nella serie, pare che Fuller la stia tenendo d'occhio.

Posso dire che... sono felice di vedere una donna di colore ed una di origine asiatiche al comando di un'astronave.

Ha dichiarato, commentando il trailer della nuova serie.


Fonte: TG TREK
Immagine

Avatar utente
Miles
Ammiraglio
Ammiraglio
Messaggi: 5931
Iscritto il: 10 apr 2003, 20:05
Località: Palermo
Contatta:

Re: Star Trek Discovery (Nuova serie in arrivo nel 2017!)

Messaggio da Miles » 1 ago 2017, 19:12

Potere del merchandising: una spilla (con licenza ufficiale) svela che la U.S.S. Shenzhou sarà una nave di classe Walker

Immagine

Fonte: TG TREK
Immagine

Avatar utente
trekfan1
Ammiraglio di Flotta
Ammiraglio di Flotta
Messaggi: 6188
Iscritto il: 5 ott 2002, 17:04
Località: Italy
Contatta:

Re: Star Trek Discovery (Nuova serie in arrivo nel 2017!)

Messaggio da trekfan1 » 2 ago 2017, 19:01

Come il famoso Texas Ranger? :lol:
ImmaginePartecipa anche tu al SETI @ HOME nel gruppo di StarTrekItalia

Avatar utente
Miles
Ammiraglio
Ammiraglio
Messaggi: 5931
Iscritto il: 10 apr 2003, 20:05
Località: Palermo
Contatta:

Re: Star Trek Discovery (Nuova serie in arrivo nel 2017!)

Messaggio da Miles » 3 ago 2017, 9:26

Già, sembrava un omaggio scherzoso a the "walking" dead, visto che la protagonista proviene da li. In realtà il designer della nave ha detto che la classe è intitolata al pilota USA Joseph Walker.
Immagine

Avatar utente
trekfan1
Ammiraglio di Flotta
Ammiraglio di Flotta
Messaggi: 6188
Iscritto il: 5 ott 2002, 17:04
Località: Italy
Contatta:

Re: Star Trek Discovery (Nuova serie in arrivo nel 2017!)

Messaggio da trekfan1 » 3 ago 2017, 15:01

Ok
ImmaginePartecipa anche tu al SETI @ HOME nel gruppo di StarTrekItalia

Avatar utente
Miles
Ammiraglio
Ammiraglio
Messaggi: 5931
Iscritto il: 10 apr 2003, 20:05
Località: Palermo
Contatta:

Re: Star Trek Discovery (Nuova serie in arrivo nel 2017!)

Messaggio da Miles » 3 ago 2017, 18:44

Moltissime interviste e novità su Discovery grazie ai numerosi incontri tenutisi alla convention di Las Vegas, proprio oggi.

Ecco il Menu:



I punti salienti rivelati su Discovery alla Convention di Las Vegas, tra Klingon e fumetti

Immagine

Il primo giorno della convention di Star Trek a Las Vegas è stato dominato da diverse ore di incontri dedicati a Star Trek: Discovery, con la partecipazione di attori, autori, produttori, designer della serie TV e della serie a fumetti ad essa ispirata, che sarà pubblicata ad ottobre.

Ecco le cose più importanti che abbiamo scoperto a Las Vegas, inclusa la prima immagine di Kol e un bel po' di aggiornamenti sui libri ed i fumetti basati su DSC.


Articolo completo su TG TREK

---

Las Vegas 17: Autori di Discovery parlano di Technobabble, dei Klingon, della Regola di Roddenberry e altro

Immagine


Ted Sullivan e Kirsten Beyer, fra gli autori di Star Trek: Discovery, hanno partecipato alla convention di Las Vegas insieme al produttore Akiva Goldsman. Hanno affrontato vari argomenti riguardanti la nuova serie, dal canone ai personaggi, rispondendo alle curiosità dei fan
.

Articolo completo su TG TREK

---

Interviste al STLV17: Sam Vartholomeos e Wilson Cruz parlano dei loro personaggi e delle relazioni sulla Discovery

Immagine

Al termine del panel dedicato a Discovery alla convention di Las Vegas, gli attori Sam Vartholomeos (il Cadetto Connor della USS Shenzhou) e Wilson Cruz (il Dottor Hugh Culber della USS Discovery) hanno concesso un'intervista per dire qualcosa in più sui loro personaggi.

Una delle nuove informazioni è che il nome di battesimo di Connor è Danby.


Articolo completo su TG TREK

---

Interviste al STLV17: Parlando dei Klingon con Kenneth Mitchell e Mary Chieffo

Immagine

A Las Vegas hanno fatto per la prima volta il loro ingresso i membri del cast di Star Trek: Discovery Mary Chieffo, Kenneth Mitchell, Sam Vartholomeos e Wilson Cruz.

Al termine dell'incontro, gli "attori Klingon" Mitchell e Chieffo hanno rilasciato un'intervista che ha toccato vari temi, dalla sigla della nuova serie a certi aspetti dei loro personaggi e dei Klingon più in generale.


Articolo completo su TG TREK


Bon appetit :wink:
Immagine

Avatar utente
Miles
Ammiraglio
Ammiraglio
Messaggi: 5931
Iscritto il: 10 apr 2003, 20:05
Località: Palermo
Contatta:

Re: Star Trek Discovery (Nuova serie in arrivo nel 2017!)

Messaggio da Miles » 4 ago 2017, 15:37

I designer di Star Trek: Discovery spiegano così la differenza dei loro Klingon rispetto a quelli passati:


Immagine


L'idea è che ci sia una sorta di "imperativo evoluzionistico" a giustificare ogni cambiamento rispetto al design classico. Questo "imperativo" spiega anche perché ci sono 24 casate Klingon, ognuna diversa. Dice Hetrick:
L'impero è molto vasto. non crescono tutti su Qo'nos, non vivono tutti sullo stesso pianeta ed è ovvio che pianeti diversi abbiano habitat diversi. Quindi, come si è evoluta la cultura, di conseguenza? Abbiamo cercato di dare un'impronta culturale ad ogni casata in modo che ognuna appaia differente dall'altra e abbia una sua matrice culturale distinta, un po' come succede con le varie culture esistenti qui sulla Terra.


Considerando che i Klingon sono fondamentalmente dei predatori, il loro aspetto anatomico dovrebbe essere coerente con l'acutezza dei loro sensi; infatti troviamo degli organi sensori che, dalla cima del cranio, si estendono fino al basso. Questa idea ha suggerito a Page e a Fuller la forma oblunga delle teste dei Klingon.


Fonte: TG TREK
Immagine

Avatar utente
Dracon di Vulcano
Ammiraglio di Flotta
Ammiraglio di Flotta
Messaggi: 7349
Iscritto il: 6 ott 2002, 19:51
Località: South Africa
Contatta:

Re: Star Trek Discovery (Nuova serie in arrivo nel 2017!)

Messaggio da Dracon di Vulcano » 5 ago 2017, 17:43

Miles ha scritto: Considerando che i Klingon sono fondamentalmente dei predatori, il loro aspetto anatomico dovrebbe essere coerente con l'acutezza dei loro sensi; infatti troviamo degli organi sensori che, dalla cima del cranio, si estendono fino al basso. Questa idea ha suggerito a Page e a Fuller la forma oblunga delle teste dei Klingon.

Mah, diciamo che hanno copiato la forma del cranio di Alien, senza cercare tante giustificazioni. :smokin2:
Immagine

Avatar utente
Miles
Ammiraglio
Ammiraglio
Messaggi: 5931
Iscritto il: 10 apr 2003, 20:05
Località: Palermo
Contatta:

Re: Star Trek Discovery (Nuova serie in arrivo nel 2017!)

Messaggio da Miles » 6 ago 2017, 14:30

Più che altro mi domando: ma se Worf si rasasse a zero... avrebbe anche lui la testa a palla da rugby??? :mrgreen:
Immagine

Avatar utente
Miles
Ammiraglio
Ammiraglio
Messaggi: 5931
Iscritto il: 10 apr 2003, 20:05
Località: Palermo
Contatta:

Re: Star Trek Discovery (Nuova serie in arrivo nel 2017!)

Messaggio da Miles » 12 ago 2017, 13:03

Altre anticipazioni (mediamente spoilerose) su Michael Burnham e il suo passato:

https://tgtrek.blogspot.it/2017/08/spoi ... -trek.html
Immagine

Rispondi

Torna a “Discovery”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite