Seconda stagione- un giudizio complessivo

Rispondi
Weyoun_0
Tenente
Tenente
Messaggi: 1185
Iscritto il: 11 ott 2002, 21:18
Località: Milano

Seconda stagione- un giudizio complessivo

Messaggio da Weyoun_0 » 7 mag 2022, 11:54

Bene, ieri sera è uscito l'ultimo episodio di questa seconda stagione. Giudizio complessivo: deludente.

Non è certo una serie brutta. E' avvincente, simpatica. Però: 1. la storia è debole (il passato di Picard èpoco significativo, ed inoltre si dimentica del fratello!); 2. l'uso degli stessi attori è fuorviante (Brent Spiner, la romulana), mentre l'unica sostituta (Guinan) è antipatico; 3. ci sono i soliti errorini o incongruenze (la famiglia finale...ma se li conosce da due minuti! E che fine ha fatto la famiglia dell'Enterprise?); 4. il finale è troppo veloce a fronte di una storia nel presente che sembra un po' a risparmio di soldi (set realistici e sempre uguali, di sicuro hanno la metà dei soldi di Discovery).

Ma soprattutto: hanno avuto dei super personaggi come Q e Settedi Nove...e li sprecano così!!! Insignificanti. Ripetitivi. Banali. Q sta morendo...e perché? E come? Bello che ammetta la preferenza per Picard, e l'abbraccio finale...ma...non è una ripetizione dell'episodio in costume da Robin Hood?

In altre parole: Terry Matalas, che è un autore ricco di idee, che ha creato una serie tv molto avvincente (12 monkeys) e anche complessa, qui sembra davvero annacquato, quasi inesistente. Poche idee, fatte bene, ma poco significative. Dopo averla vista che senso avrebbe mai rivederla?

PS: Poi ci sono anche gli aspetti positivi, ma sono secondari. Mi è piaciuto Wesley, l'idea di amicizzarsi i Borg convertendoli dall'interno (eh ci voleva Jurati dopo miliardi di esseri intelligenti assimilati). Pochi però.

Avatar utente
TheGib
Ammiraglio di Flotta
Ammiraglio di Flotta
Messaggi: 7902
Iscritto il: 16 gen 2005, 10:21
Località: Livorno - Italy

Re: Seconda stagione- un giudizio complessivo

Messaggio da TheGib » 9 mag 2022, 19:53

Facciamo una doverosa premessa: la 2a stagione è di gran lunga migliore della 1a, anche se qualcuno potrebbe commentare "non era difficile" :smokin:

Concordo a grandi linee con la recensione, anche se personalmente non mi ha dato fastidio l'ennesima genealogico-versione del dott.Soong, né mi è dispiaciuta la giovane Guinan.
Concordo con la piacevola sorpresa di WC, come chiosa finale di un personaggio spesso antipatico ma il cui retaggio era stato preconizzato in un episodio di TNG. Idem per il destino della "figlia" di Soong.

Per me ottima 7di9, anche se il finale è sin troppo scontato.
Rimane purtroppo, addirittura resuscitato, l'inutilissimo Legolas, la cui inutilità è tanto più evidente di fronte al maggior utilizzo del di lui ologramma, seppur con caxxate logiche riguardo alla sua medesima esistenza&funzionalità.
Plausi anche per Q, da solo e con Picard, seppur tirato via come epilogo... o forse il nuovo tunnel misterioso è una conseguenza della sua dipartita?

Ma veniamo alla galleria degli orrori: l'inguardabile Ocean's Eleven dei poveri e l'insopportabile pippone sulla madre di Jean Luc, aggravato dalla totale noncuranza verso lo "scomparso" fratello maggiore: ho supposto che fosse a fare l'Erasmus. Tutte sottotrame che fanno sospettare un ciurlare nel manico per arrivare alle "canoniche" 10 puntate :cry:

La 3a stagione riporterà tutto (o quasi) l'equipaggio di TNG, vediamo se riescono a concludere dignitosamente :wink:
"La nostra vera nazionalità è l'umanità." H.G.Wells
--------------------------
"...c'è una certa drammatica ironia in tutto questo, una sincronia che sconfina con la predestinazione, si potrebbe dire..." R.Giles

Avatar utente
Illo
Ammiraglio di Flotta
Ammiraglio di Flotta
Messaggi: 7952
Iscritto il: 8 ott 2002, 16:29
Località: Roma

Re: Seconda stagione- un giudizio complessivo

Messaggio da Illo » 12 mag 2022, 14:20

Mi trovo d'accordo con l'amico robottino e aggiungo qualche dettaglio.
Jurati + Regina Borg = ? Al di là della trovata che può essere anche interessante, mi pare che così si vada a modificare troppo la specie perdendone il "fascino" originale.
Tenete presente che nella terza stagione saranno assenti Rios (e questo si era capito), ma anche Jurati e Elnor (gli attori a quanto si legge non hanno confermato).
Voi sarete assimilati, la resistenza è inutile.

Avatar utente
favarato
Ammiraglio
Ammiraglio
Messaggi: 10604
Iscritto il: 7 ott 2002, 15:19
Località: Padova

Re: Seconda stagione- un giudizio complessivo

Messaggio da favarato » 13 mag 2022, 22:17

Le prime puntate di questa seconda stagione mi hanno emozionato, soprattutto grazie alla bravura degli attori principali, poi secondo me il brodo è stato allungato troppo, il Soong cattivo non mi è proprio piaciuto, la storia dell'infanzia di Picard è stata troppo ingombrante, l'episodio finale con troppe insensatezze.
Insomma anche questa stagione ha avuto purtroppo mancanza di buona scrittura, tenuta su solamente da alcuni fantastici attori perfettamente in parte.

andrew j. robinson
Guardiamarina
Guardiamarina
Messaggi: 967
Iscritto il: 25 apr 2004, 10:39
Località: Messina

Re: Seconda stagione- un giudizio complessivo

Messaggio da andrew j. robinson » 17 mag 2022, 19:10

niente da fare, neanche questa mi è piaciuta. Le ultime due/tre puntate ho fatto fatica a finirle.
Più che nella terza stazione spero in strange new worlds, iniziata ieri.
O in uno spin off di ds9 ma quella si che sarebbe fantascienza !!

edit:

ho visto l'episodio pilota di strange new worlds. Finalmente si rivede lo spirito di star trek. Ed è esattamente quello che è mancato alle due stagioni di PIcard. Ci sono i personaggi, c'è l'universo ma non c'è lo spirito, i principi che hanno reso grande star trek.
Le premesse per questa nuova serie sono ottime. Se qualcuno apre una sezione apposita, sarebbe interessante commentare insieme questo nuovo capitolo della saga.
Non sono sincero nemmeno quando dico che non sono sincero.(Jules Renard)

Avatar utente
spones
Ammiraglio di Flotta
Ammiraglio di Flotta
Messaggi: 27635
Iscritto il: 7 ott 2002, 7:55
Località: Catania

Re: Seconda stagione- un giudizio complessivo

Messaggio da spones » 9 giu 2022, 13:56

Vado controcorrente, a me la seconda stagione è piaciuta più della prima. Si, è lenta, introspettiva e ha delle “imperdonabili” lacune di continuity (tipo il fratello di Picky).

Stranamente però ho apprezzato la lentezza della seconda parte e mi è parecchio piaciuto l’universo dello specchio che non è l’universo dello specchio. E poi il fratello di Picky l’ho sempre avuto sullo stomaco e mi è piaciuto “dimenticarlo” :lol:

La sensazione che ho avuto nel seguire la storia di Picky, mamma e papà è stata simile al leggere un libro. Ed è una sensazione che mi piace.

E poi qualsiasi scempio avessero fatto (e a parer mio non lo hanno fatto), gli ultimi 10 minuti dell’ultimo episodio cancellano tutto. L’amicizia tra Q e Picky, che io ho sempre sostenuto fosse tale ( :prete: ), l’abbraccio, le poche parole e la recitazione di Stewart e DeLancie è, a mio strettissimo avviso, qualcosa di straordinario. Uno dei picchi assoluti di Star Trek.
Guinan la giovane e Guinan la vecchia sono un altro particolare degno di nota. Ottimo utilizzo di un personaggio che era facilissimo rovinare.

Per quanto riguarda i borg, ma davvero secondo voi li hanno rovinati più di VOY? :smokin:

P.S. Menzione speciale merita l’aver FINALMENTE dato un “finale” degno ad un personaggio spesso trattato con i piedi (sporchi): Wesley “Il Viaggiatore” Crusher è stata la sorpresa che non mi aspettavo, ma che ho sempre voluto :bravo:
Those people who think they know everything are a great annoyance to those of us who do.

Isaac Asimov
[/b][/size]

Avatar utente
TheGib
Ammiraglio di Flotta
Ammiraglio di Flotta
Messaggi: 7902
Iscritto il: 16 gen 2005, 10:21
Località: Livorno - Italy

Re: Seconda stagione- un giudizio complessivo

Messaggio da TheGib » 9 giu 2022, 14:13

spones ha scritto:
9 giu 2022, 13:56
P.S. Menzione speciale merita l’aver FINALMENTE dato un “finale” degno ad un personaggio spesso trattato con i piedi (sporchi): Wesley “Il Viaggiatore” Crusher è stata la sorpresa che non mi aspettavo, ma che ho sempre voluto :bravo:
Idem.
"La nostra vera nazionalità è l'umanità." H.G.Wells
--------------------------
"...c'è una certa drammatica ironia in tutto questo, una sincronia che sconfina con la predestinazione, si potrebbe dire..." R.Giles

Rispondi

Torna a “Star Trek Picard”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite